Risotto di zucca e scorza di limone, ma che buonezza!

Dopo la giornata di ieri passata a cucinare con un vero chef, oggi mi sentivo anche io chef-inside, e siccome mi è venuta voglia di zucca, ho cucinato un risotto così buono, ma così buono che nella fretta di mangiarlo mi sono ustionata palato, lingua, denti e perfino un po’ di cervello.

Speriamo non sia grave.

La sua particolarità è l’aggiunta di scagliette di scorza di limone (ovviamente bio), che con il loro gusto asprigno e fresco hanno smorzato un po’ il dolce della zucca. YUM! Ecco la ricetta, semplicissima.

Risotto zucca e scorze di limone
Ingredienti: olio d’oliva, scalogno, aglio, riso, brodo vegetale, zucca, scaglie di scorza di limone

Tritate finemente aglio e scalogno e soffriggeteli nell’olio. Aggiungete poi il riso, fatelo imbiondire e poi versate, un po’ per volta, il brodo vegetale. Nel frattempo lessate la zucca (in pentola a pressione oppure nel microonde, a massima potenza per dieci minuti, con un fondo d’acqua in un contenitore coperto ma non chiuso) e quando il riso è giunto quasi a termine della cottura, unitela mescolando per bene.
Infine aggiungete qualche scaglia di buccia di limone e servite.

Io ancora mi lecco i baffi, se ci penso.
Forse, a dire il vero, ho fatto indigestione.

Se poi voleste cucinare a impatto (quasi) zero, come fa Lisa Casali, potrete anche provare una curiosa ricetta con la buccia della zucca (si presta molto bene la Zucca Butternut), sempre rigorosamente bio. I semi, sciacquati e asciugati, si possono tostare in padella o in forno e sgranocchiare per ammazzare il tempo.

Crunch! Crunch!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *