La transumanza delle piante

Se abiti a Milano e hai tante piante sul balcone, generalmente saranno poche quelle che dovrai ritirare in casa durante l’inverno, poiché è difficile che in città ci siano forti gelate o zone di vento freddo: le piante da interno stanno all’interno tutto l’anno, e quelle da esterno, tranne le tropicali e quelle più delicate, sono sempre abbastanza protette e non soffrono eccessivamente.

Leggi tutto “La transumanza delle piante”

Decluttering in 70 step veloci e indolori

L’esperimento che ho voluto fare, di decluttering in sette giorni, ha funzionato, ma ho scoperto quanto sia vero che non si smette mai di mettere in ordine per dare una logica al proprio spazio, poiché una volta finita la lista raccontata nei post precedenti, ho praticamente potuto ricominciare da capo, andando sempre più a rovistare fra le piccole inutilità fra gli altri mestieri quotidiani.
Però mi sono ritrovata a riusare cose che credevo perdute e che forse avrei ricomprato, quindi ho ridotto gli acquisti e ho imparato anche a riparare tutto ciò che si era rotto, scambiando poi con gli amici ciò che non mi serviva più.

Leggi tutto “Decluttering in 70 step veloci e indolori”

Una settimana di decluttering: Giorno #4

Anche i disordinati cronici, ad un certo punto, provano il desiderio di mettere a posto. Perché succede questo? “Mettere in ordine la casa significa muovere gli oggetti da un posto ad un altro. Quando pensiamo a dove metterli, a come posizionarli, gli diamo automaticamente un senso – scrivono gli autori della ricerca – tramite questo processo, le persone costruiscono confini simbolici. Tracciano le linee guida del loro ambiente domestico, dove vivono e hanno interazioni”.
Dall’articolo Disordine aiuta ad affrontare le avversità della vita

Leggi tutto “Una settimana di decluttering: Giorno #4”

Ceci n’est pas un Cece

Quest’anno nel mio orto, per imparare a fare la contadina, ho seminato e piantato di tutto. Giorno per giorno le piante si sono rivelate una scoperta, e legumi in particolare sono stati i protagonisti dell’estate: fagioli, piselli, fagiolini e soprattutto i ceci mi hanno dato grandi soddisfazioni, sia perché richiedono poche cure, sia perché producono per un lungo periodo tanti frutti buoni e sani.
Leggi tutto “Ceci n’est pas un Cece”