Macaoni e Papilionaceae

Nel mio immaginario la parola Sapienza significa l’insieme del Sapere e dell’Esperienza. Lo associo spesso ai miei pensieri sul rapporto che ho con la Natura, sulle piante e i loro cicli, la fauna selvatica e i suoi habitat, l’ambiente nel suo insieme, e soprattutto a ciò che mia mamma e mia nonna attraverso di lei e altre importanti donne mi hanno trasmesso in tema di piante spontanee officinali da conoscere, tutelare e saper utilizzare.
Leggi tutto “Macaoni e Papilionaceae”

Corso di cosmetici naturali e saponi con passeggiata nel bosco a Casa Selz

Lungo la collina Sabbione si trovano a ogni passo piante spontanee, mangerecce e officinali.
Il 5 maggio scorso, in compagnia di alcune amiche, abbiamo esplorato i dintorni di Casa Selz per conoscere e imparare a riconoscere piante semplici ma molto buone e utili come il tarassaco e il papavero, la robinia e il sambuco, la borsa del pastore e la fumaria, la salvia dei prati, la rosa canina e il biancospino.

Leggi tutto “Corso di cosmetici naturali e saponi con passeggiata nel bosco a Casa Selz”

L’ortica è mia amica

Mi vien sempre da sorridere quando qualche amico mi viene a trovare in campagna e sostiene di non conoscere affatto le piante spontanee o quelle officinali.
Eppure tutti sappiamo riconoscere, per esempio, fiori e foglie di margherita, violetta, ortica, trifoglio, bocca di leone, basilico, menta e rosmarino. Così basta solo un po’ di curiosità per scoprire che se abbassiamo per un attimo lo sguardo in un bosco o lungo le stradine di un parco, possiamo trovare tanti di quei regali da poter riempire ogni giorno, in ogni stagione, una cesta di sapori e odori, gratis.

Leggi tutto “L’ortica è mia amica”

Le prime settimane con le api

Ebbene, l’avventura è cominciata con il primo giorno d’estate. Natura e fortuna hanno voluto che, dopo una primavera molto piovosa (che gli apicoltori hanno sofferto per la scarsa produzione di acacia), le mie apine avessero dal primo giorno nel mio apiario un caldo sole e un cielo limpido e ancora qualche possibilità di raccolta tra gli ultimi fiori del castagno e del tiglio.
Leggi tutto “Le prime settimane con le api”