L’Aloe e le sue proprietà

L’Aloe è una pianta apprezzata fin dagli albori della civiltà per le sue incredibili proprietà terapeutiche.
È spinosa e succulenta, esiste in numerose varietà e Padre Romano Zago, frate brasiliano, è uno dei principali esponenti nella diffusione dell’uso dell’Aloe di tipo Arborescens, che pare contenere perfino più principi attivi dell’Aloe Vera.
In commercio si trova in forma di bevanda ma si può anche coltivare in casa nel nord Italia e all’aperto nelle zone marittime e nel sud, e se ne possono usare le foglie fresche (solo dopo i primi tre anni di vita della pianta), per preparati diversi: bevande alcoliche, succhi, impacchi per pelle e capelli.

L’Aloe per uso interno viene impiegata per migliorare la digestione e disintossicare l’organismo. È antinfiammatoria, antibatterica, antivirale e cicatrizzante, e, pare, anche antitumorale.
Per uso esterno invece è perfetta per curare ustioni, scottature e punture di insetti, è idratante e emolliente.
Un impacco sui capelli fatto con una foglia frullata prima dello shampoo è l’ideale per nutrire, idratare e rendere più lucida la chioma, e lenire pruriti della cute.

Una ricetta di Padre Romano Zago per una bevanda al super concentrato di vitalità!

aloe1

aloe2

Segui tutti i #ConsigliDiClaudia su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *