Dança Guerreira ecológica

Da cinque anni ormai frequento il mondo della capoeira, arte marziale afrobrasiliana di cui vi avevo già parlato nel post “Perché la Capoeira è Green”, e quest’anno ad aprile celebreremo il quinto importante evento del gruppo Capoeira Milano Cordao de Ouro, con batizado e cambio di corda, spettacoli di acrobazie e Samba Forrò, musica e soprattutto Dança Guerreira.

La danza guerriera brasiliana richiama molto i costumi e i ritmi africani, è fatta di contatto con la terra, simboli antichi, colori della natura e istinti ancestrali.
Sei di noi la rappresenteranno durante l’evento, e quale occasione migliore per me e il Falegnomo per divertirci a creare scudi, abiti e accessori con materiali di recupero?
Ovviamente potrete vedere le foto della troupe al completo mascherata di tutto punto solo dopo che si sarà svolto lo spettacolo, ma intanto ecco come abbiamo fatto:

SCUDI
Girando per le strade di Milano abbiamo recuperato tanti pannelli di legno lasciati fuori dai portoni per l’Amsa, quei pannelloni che fanno da fondo agli armadi, per intenderci. Il Falegnomo li ha intagliati nella forma degli scudi, li ha rinforzati e forniti di manico e io li ho dipinti. Ecco i risultati, con noi che facciamo gli scemi. :-D

11

7

1

2

10

LANCE
Con canne di bambù, i pezzi di legno avanzati dal taglio degli scudi, un po’ di lana, colla a caldo e colori acrilici ed ecco fatte le lance!

9

GONNELLE
Non sono ancora pronte, ma vi dico solo che saranno fatte con stoffa recuperata da scarti di industrie tessili, e soprattutto ZEBRATE!
Gli uomini indosseranno gonne in rafia, molto carine.

PENDAGLI
Ed ecco infine il mio orgoglio, un lavoro combinato fra SelzArz e il Falegnomo, i piccoli scudi in legno dipinti e usati a mo’ di orecchini e ciondoli per collane. Mi sono divertita un sacco a replicare in piccolo gli scudi reali, quelli usati per il nostro spettacolo, e a inventarne di nuovi.
Qui qualche foto, ma non è ancora finita…

3

4

5

6

…manchiamo noi che facciamo le prove. ;-)

8

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *