FAI DA TE: come riciclare i calzini e fare un Serpentone per bimbi (o Paraspifferi)

Ok, questo non è il migliore del miei lavori, anche se in passato abbiamo visto cose di gran lunga più brutte, ma soprattutto ho dato del mio peggio con la qualità delle foto. Abbiate pazienza, non posso mica sempre farle belle figose come piace a voi!
:-)

Comunque, ora che il Natale si avvicina, il mio cervellino sta letteralmente sfrigolando per creare regali fatti a mano per tutti gli amici e parenti, e soprattutto per il mio nipotino di tre anni, che ancora si sa divertire con cose semplici, ma mica con tutte tutte!
Infatti ha un po’ timore di qualunque cosa abbia gli occhi, e io un po’ per gioco, un po’ per fargliela passare, ho pensato bene di regalargli solo cose con gli occhi, dal gioco della pesca con il povero bruco attonito, al serpentone di cui sotto, e molto altro ancora.

Cosa serve per crearlo?
– vecchi calzini spaiati, possibilmente a righe o comunque di bei colori
– ago e filo o una macchina da cucire
– due bottoni
– una fettuccia rossa
– l’imbottitura di un vecchio cuscino

Separate la parte cilindrica dei calzini dal resto, per la precisione la parte del “gambale”, e se avete i piedi particolarmente lunghi, anche la parte da tallone a punta si potrà utilizzare.

CAM02458

Tagliate per il lungo tutti i cilindri di stoffa che ne risulteranno per fare una bella pila di rettangoli di stoffa colorata.

Per questa stoffa non serve il zigzag sul bordo, poiché non tende troppo a sfilacciarsi, ma piuttosto una cucitura doppia per unire i vari pezzi.

CAM02461

Tagliate fino a che la lunghezza non vi soddisferà, e poi unite tutti i rettangoli per chiuderli ricomponendo il cilindro, ma stavolta luuuunghissimo.
Da un lato chiudete con la punta di un calzino a cui avrete applicato una fettuccia biforcuta (perché la punta non si sfilacci ho usato un velo di smalto per unghie) e due bottoni a fare da OCCHI.

CAM02465

Imbottite il serpentone aiutandovi con un bastone lungo dalla punta arrotondata o un lungo righello. Mettete in conto di sclerare un po’, perché serviranno lunghi massaggi perché il serpente non risulti bitorzoluto.

CAM02462x

Per concludere, chiudete la coda stringendola in fondo per darle una forma a punta, e se volete aggiungete un irritante campanellino come ho fatto io.

Scoprirete che prima di essere imbottito, questo oggetto potrà sembrare anche una bella sciarpina, e perché no? Se trovo abbastanza calzini, amiche mie, attente a voi!

…e se proprio il bimbo non apprezza, ovvero non vorrà avvolgersi nel serpentone per dormire sonni sereni a rischio strangolamento, usatelo come paraspifferi.

Carino, simpatico e a costo ZZSSSero. :-)

Ciao a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *