Non trovo le parole, perciò: Felice Eco Natale a Tutti!

Quest’anno non so cosa mi sia successo, ma ho voglia del Natale e di tutti i suoi accessori.
Un po’ come Ebezener Scrooge, avevo perso il divertimento del preparare i regali, farli a mano, impacchettarli con stile, e poi quest’anno, chissà come, ho ritrovato quegli stessi piaceri, pimpati dal fatto di essere in un periodo particolarmente creativo e positivo e quindi ancor più in tema natalizio.

Quindi del Natale è tornato a piacermi:
– inventare una serie di regali da fare per tutti amanuense, con materiali di recupero e fantàsia
– promuovere gli amici che fanno artigianato o beneficienza e brindare con loro con ogni pretesto
– scegliere uno stile dell’impacchettamento dei regali e rispettarlo morbosamente (un anno produssi decinaia e decinaia di pacchetti neri decorati in argento, che quasi erano più belli dei regali stessi, un successone)
– decorare un po’ la casa con vecchi addobbi restylizzati o inventati al momento
– fare una specie di alberello a cui appendere le lucine
– le lucine
– certe musichine
– dedicare un pensiero personale e intimo a ciascuno dei miei cari
– inventare il calendario dell’avvento per qualcuno (che il più delle volte sono io)
– giocare con Mama allo scambio di nastri e perline per le idee che sbocciano diverse ogni anno
– festeggiare mille volte con mille amici diversi in mille luoghi diversi – perché prima di Natale bisogna vedersi
– allestire i bar degli amici con colori di festa
– rabbrividire al timore dell’ennesimo Capodanno kitsch
– riabbracciare i parenti e veder crescere cugini e nipotini
– trinkare con tutta la famiglia e finire o col declamare una poesia in piedi su una sedia, o col ridere di remotissime figure di merda passate alla storia.

Ecco, e qui sotto vi riporto alcune foto di tutta la situazione in casa Selz e dintorni delle ultime settimane.

Nelle foto vedete: la carta di paperbanana, un e-commerce di carta da regalo e biglietti d’auguri ecofriendly, Made of 1/3 art, 1/3 heart, 1/3 earth. Più sotto, i berimbaui dell’incontro di Natale di capoeira del gruppo Cordao de Ouro Milano di cui faccio parte; poi ci sono io a cavallo: sono stata con Mama all’Agriturismo Scuderia della Valle, nel bergamasco, dove abbiamo mangiato, riposato e passeggiato con grande piacere per tutti i sensi.

IMG_0002

IMG_0870

IMG_0637

Qui sotto gli addobbi per la Festa di Natale organizzata da Elice Onlus, associazione dedicata a percorsi riabilitativi multidisciplinari. L’evento di beneficenza si è svolto alle Officine del Buono a Milano.
Ah sì, nel frattempo ho compiuto 30 anni e i miei amici mi hanno organizzato una bellissima festa al Kyo Cafè a tema Rocky. <3 quanto ammore. Ora lo stesso Kyo è ancora allestito dalla festa di Natale appena passata (a cui ha anche partecipato la BERAVISSIMA danzatrice Sara Tremolizzo), e presto sarà pronto per la festa di Capodanno!

IMG_0562
IMG_0473

IMG_0059

IMG_0058

Queste, invece, le decorazioncine fatte a casa Selz per il Natale, che mi piacciono tanto tanto ma non sono ancora finite. <3

IMG_0013

Che dire di più? Avrei ancora un mucchio di gioie da condividere, come quella di aver festeggiato finalmente un’amica che si è appena laureata su temi green, o di aver cantato con Guido Block, il mio maestro di canto e amico, sempre al Kyo Cafè e all’Enosud, con grande divertimento nostro e dei nostri amici, o ancora del progetto artistico a cui ho partecipato con i paperbanani, il fotografo Davide D’Ambra e la danzatrice Giulia Lazzarino nel Castello di Rivoli in un giorno di splendido sole, e, e, E!
Ho anche aperto una paginetta su FB delle mie creazioni e creature, si chiama Selz Arz e raccoglie dipinti, addobbi, incisioni e installazioni e finalmente (mi) permette di avere un’idea globale delle cose che sto facendo e che mi rendono felice.

Infine oggi ho conosciuto in treno una persona straordinaria e mi auguro di incontrarla di nuovo, un giorno.

Quindi ecco, auguro a tutti un felice Natale, e prometto che dopo recupererò il mio caro vecchio bieco sottile cinismo. ;-)

BUONE FESTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *