Vellutata di borlotti e patate…finita!

MMMMH ma che buona la vellutata di borlotti freschi di stagione, patate e cipolla! Me ne sono mangiata una sgunfiata, stasera, dopo che ieri al mercato ne ho comprato due belle manciate.

Il suono dei fagioli freschi che cadono nel contenitore, sodi e supercolorati, è un piacere unico.
Striati di rosa e bianco, i baccelli è quasi un peccato buttarli, tant’è che proverò la ricetta Paté di Baccelli della mia adorata Lisa Casali, che ne ha sempre una nuova in pentola.

Comunque, la ricetta è semplice (nonché vegana, pur ispirata da quella di GialloZafferano), e molto più gustosa di come verrebbe coi fagioli in scatola, credete a me che di borlotti in scatola, nella vita, ne ho mangiata un’industria intera.
Si cuociono i fagioli in acqua salata nella pentola a pressione, 15min al fischio. Poi si scolano conservando l’acqua di cottura.
Si soffriggono cipolla, sedano e carota in abbondanza, ben tritati, insieme a uno spicchio d’aglio, poi si aggiungono patate a cubetti, si fanno dorare e si coprono con l’acqua dei fagioli perché non secchino.

Girare, girare, girare e a un paio di minuti dalla cottura si aggiungono i fagioli. Infine si frulla tutto (o una parte) e si gusta con un filo d’olio e una spolverata di prezzemolo.

In genere non indico le dosi, poiché cucino sempre a gusto, salvo ricette che richiedono assoluta precisione e nessuna improvvisazione. Quindi fate voi.

Beh, ne volete un po’? Peccato…

IMG_0595

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *