Parassiti nel mio orto

Un mesetto fa pubblicavo le foto delle foglie delle mie piantine smangiucchiate da parassiti di vario genere, il male bianco, la scabbia, infidi pidocchietti rossi e microscopici bruchi mimetici.

Siccome i mali non andavano via da soli, ho parlato alle piante incitandole a scacciarli da sé, ma invano (dicono che alle piante di pomodori piaccia essere accarezzate), poi non volendo usare prodotti chimici ho provato a spruzzare una miscela di acqua e olio essenziale di albero del tè, antibatterico e fungicida ma niente.

Poi una spruzzatina di limone e menta, ma chissà perché gli ha fatto un baffo.

Nel frattempo la pianta del pisello ha prodotto due piselletti, nonostante la distesa rossa di insettini spalmata su tutte le foglioline e i bacelli, clap clap! Si vede che è passata di lì l’ape giusta, che emozione!

Infine ecco la soluzione decisiva, fornita da @tascabile che ha avuto anche lei parecchie sfighe con l’orto: un frullato di aglio e chiodi di garofano lasciato riposare un giorno, filtrato, diluito e spruzzato sulle piante senza pietà per qualche giorno. Immaginate la puzza, ma anche la soddisfazione.
Pare che l’aglio faccia passare anche le verruche, tanto è potente.

Staremo a vedere i risultati, pare che i pidocchietti rossi si siano allontanati, e poi spero di vedere almeno i piselletti proliferare, dato che i pomodori non hanno ancora fatto neanche un fiorellino. :-(

Considerazione: se dovessi sperare nell’autosostentamento, aiuto!

 

 

12 risposte a “Parassiti nel mio orto”

  1. ecco, giusto oggi avevo in programma di andare a cercare cosa aveva usato Tascabile per il suo orto, perché ieri mi sono accorta di schifosissimi pidocchietti neri (e moltissime loro uova) nella mia erba cipollina. non sembrano interessati al resto però (meglio). potrei provare questa cosa anche io…

  2. Anche il tuo pomodoro si rifiuta di fiorire?
    Io devo dare la colpa a me stesso avendo seminato tardissimo.
    Ma stamane ho notato delle microscopiche sporgenze che diverranno fiori…spero.
    Grazie della dritta per eventuali parassiti.
    Se sara’ necessario la provero’ (pregando pero’ che non venga mai quel giorno).
    Anche te come me sfidi a testa alta l’estate con una pianta di piselli!
    Brava (^_^)

      1. Eh gia’, ma non e’ che lo faccio di mestiere… magari un giorno!
        (^_^)
        Cmq, anche i pomodori non sono immuni alle leggi della natura e fioriranno prima o poi, magari non faranno tonnellate di frutti, ma qualche insalata e’ assicurata.
        Chi mi preoccupa di piu’ sono i nostri amati piselli. Non e’ che a ferragosto vanno in vacanza…eterna ?

  3. confermo che anche i miei pomodori non accennano a maturare, però qualche fiorellino piccolo lo stanno facendo…il problema è che non sarò li a cogliere i frutti….sob!!!

  4. Come si dice “mal comune mezzo gaudio”, anche i miei pomodori si stanno facendo attendere come grandi dive. Speriamo bene, finora le zucchine mi stanno dando le maggiori soddisfazioni, ma è ancora presto per cantar vittoria!!!

  5. Sticavoli la puzza!!!!tanto ho già “cotto” il contenitore del trita tutto con i chiodi di garofani una volta pur di salvare le creaturine questo ed altro!!!!
    Sono appena tornata dalle vacanze e la vista di quelle foglie distrutte dai mini assassini mi ha fatto dimenticare il fatto di non aver trovato i miei bagagli all’arrivo a Malpensa!
    Avevo già pensato di inserire uno spicchio d’aglio nel vaso come ho fatto con tutte le altre piante ma se mi garantite l’effetto positivo provo anche questa!
    L’unica cosa che mi ha restituito la lucidità prima di togliere tutti gli insettini uno ad uno a “mani nude” è stata la dolce visione di quei magnifici fiorellini viola delle melanzane e quel pallottoloni verdi dei pomodori…. non ci speravo più!
    Vado a mettermi gli abiti di magamagò e a recuperare uno spruzzino per i miei pisellini rampicanti!
    bye bye

    1. Guarda, sembra che col metodo puzzoso e un po’ di costanza, gli stronzissimi vadano via, ma poi io ho scoperto dei grassissimi bruchi, una crisalide e una farfalla già fatta e finita nei pomodori e nel cilamino e così non so più cosa è bene e cosa è male. :-)
      Prova! :-)
      E saluta i rampicanti, i miei sono stramorti e sepolti.

  6. Detto fatto!
    ora sembra che in casa abbia messo l’Ambi pur all’aglio!!!! :-|
    Come avevi anticipato, il pisello odoroso è praticamente andato (e dire che è una delle più belle piante INFESTANTI che abbia mai fatto crescere sul mio balcone!) mentre i piselli stanno tenendo testa ai mostrilli neri succhia vita! c’è già qualche frutto che mi regala grandi sorrisi.
    Se non ho capito male, la nube “agliosa” dovrebbe andare avanti per tre giorni circa… giusto? tanto ormai la mia vicina è convinta che nel quartiere ci sia qualcuno che alle 11 di sera inizia a cucinare pesantemente!!! :-D

    1. Tre giorni, sì, o almeno fino a che no vedi risultati. Io sono andata avanti una settimana e il risultato è stato zero pidocchi ma quattro grassi bruchi che mi si son fatti la crisalide sotto le mie foglie di pomodoro.
      Mah.
      :-) Comunque la puzza è incredibile, vero? (Mi spiace per il pisello)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *