Oggi ho salvato almeno una bicicletta

Forse oggi ho fatto una cosa buona. Dico forse perché fra qualche giorno potrebbe scoppiare un putiferio nel mio palazzo, come anche no.
Ebbene, circa un mese fa veniva esposto nel mio cortile un minacciosissimo cartello che diceva:

Se entro il 31 maggio le biciclette in cortile non avranno un nome, verranno buttate tutte in DISCARICA.
Firmato, il malefico amministratore del condominio di via Blabla.

Pare che ogni condomino paghi per il parcheggio di una sola bici, e che molti le abbandonino quando traslocano lasciandole morire di ruggine. Ma sarà legale buttare oggetti che appartengono ad altri, chiunque essi siano?
Comunque.

Qualche giorno dopo, pensa che caso, la Shannafra mi dice che c’è il signor Nerino appassionato di biciclette che le recupera e le risistema.
TAC!
Ecco la soluzione al mio problema, cascata così dal cielo.
Dopo una serie di telefonate all’amministrazione del mio palazzo, non senza l’intervento del vocione del mio papà senza il quale non so se avrei ottenuto attenzione, sono riuscita a far sì che il signor Nerino fosse autorizzato a portarsi via le bici senza nome, risparmiandole alla discarica.
Così questa mattina se n’è portate via un bel po’, e speriamo che ce ne siano di recuperabili.

Ecco, sono felice. A meno che tutto il palazzo non venga a reclamare da me a gran voce, direi che forse ho fatto una cosa buona, con l’aiuto di belle persone e della volontà di aggiustare le piccole cose storte.

Grazie!!

4 risposte a “Oggi ho salvato almeno una bicicletta”

  1. ottima cosa! se quelli del tuo condominio la vengono a reclamare ora penso che tu sia autorizzata a mandarli a farsi un giro (in bicicletta ?!)
    il mio Nerino si chiama Ovio (Iovio per la precisione) ha 87 anni e lavora da sempre come meccanico delle biciclette. il suo laboratorio è sotto casa mia, l’ultima bici che mi hanno fregato era sua, bellissima, piango ancora…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *