Mister Muscolazzi, adieu

Ehh...

Puoi chiamarlo come ti pare, Cascata del Niagara, Mister Muscolazzi, SturaFacile, sta di fatto che è veleno e che ogni volta che i tuoi tubi di scarico si otturano di capelli e di schifo, tu butti giù della roba tossica che se tieni la faccia sopra mentre versi l’acqua bollente, rischi di bruciarti le mucose dei polmoni e di diventare cieco, che va a inquinare l’acqua (non ho gli ingredienti da elencarvi qui a disposizione, ma ditemeli voi, per favore) e chissà in che modo tornerà da te: nel piatto? nel tuo bicchiere? sulla tua pelle mentre nuoti o ti lavi?

Insomma, quella roba è il male, e io grazie a un libro molto figo (la fonte dei tre spray per la casa) ho trovato il modo di sostituirla egregiamente, sgorgando i miei scarichi senza inquinare né tantomeno spendere più di quattro euri a barattolo (sufficiente per sole due botte di sgorgamento).

Tempo fa ti avevo detto che non avrei più usato il bicarbonato, ma poiché ne possiedo ancora qualche confezione in casa e la sostanza in sé non dovrebbe essere inquinante (non tanto quanto la sua produzione, almeno), allora scelgo il male minore, e mi appresto a spiegarti, in tre parole, cosa serve.

Ingredienti:
Una tazza di bicarbonato, mezza tazza di sale, una tazza di aceto bianco.

Versali nello scarico in quest’ordine, fai fare ssshhhhh per un po’ e dopo una quindicina di minuti butta giù un mezzo litrozzo di acqua bollente.

Ecco, forse se l’intoppo è davvero gnucco, ci vorranno anche due colpi di ventosa, ma non ti farai mica spaventare da un po’ di olio di gomito, no?

Ed ecco fatto. Che piccola, grande soddisfazione, nè?

Ora tocca a te: quali sono i tuoi trucchi per pulire la casa risparmiando e rispettando il pianeta?

11 risposte a “Mister Muscolazzi, adieu”

  1. io ho provato con bicarbonato e copli di ventosa…ma siccome l’intoppo era VERAMENTE troppo gnucco :) alla fine ho chiamato l’idraulico…magari ha inquinato poco, però come metodo non è stato molto economico!

  2. solo bicarbonato+aceto,nemmeno il sale uso.
    da quando sono piccola faccio così e vedere tutta quella schiumetta mi piace ^_^

    una volta al mese faccio questo trattamento in cucina ed in bagno,mai intoppate le mie tubature!
    e poi la casa profuma!
    1 bic.ere di aceto-4cuc.ai di bicarbonato ad ogni lavandino-piatto doccia e/o vasca.
    quando la schiuma ha finito di far rumore apro l’acqua e nemmeno mi preoccupo se è calda o fredda insomma.
    facile e naturale.

  3. Io ho un’emergenza in atto: doccia e bidet otturati in maniera seria. E i tentativi di intervento con bicarbonato, sale e aceto per ora non hanno dato risultati. Non so che fare… Insisto? Chiamo l’idraulico? Consigliatemi, perchè ho paura di peggiorare la situazione. Credo di aver capito che il sistema naturale funzioni se usato regolarmente, come prevenzione continua di ingorghi seri. Quello che è certo, è che comunque non comprerò il mister muscolo, il cui intervento miracoloso è purtroppo però tanto allettante! Grazie per avermi confermato nel mio proposito con questo post giunto proprio al momento giusto…

    1. Paola, per la doccia, avrai già tolto tutti i capelli, giusto?
      Quindi, prova a lasciar agire tutta la notte l’intruglio (http://www.ideetascabili.it/2011/02/addio-allo-scarico-lento/)
      Non funziona solo come metodo preventivo, io ho proprio sgorgato in emergenza!
      Se non funziona nemmeno lasciandolo agire una notte intera, il mister muscolo non risolverà comunque, temo. Chiama l’idraulico, forse c’è qualcosa nel tubo di scarico che ostruisce e basta smontare, pulire e rimontare, senza chimicate.
      Facci sapere eh! Ciao :)

  4. Io sono una grande fan di bicarbonato e aceto…
    adesso devo capire perché hai deciso di smettere col bicarbonato, oddio mi cadrà mica un mito?!? :)
    Comunque ho letto da qualche parte che bicarbonato e aceto insieme non vanno bene perché essendo uno basico e l’altro acido si annullano a vicenda, quindi la loro efficacia è vana….

    Ti/vi segnalo questo link che forse conosci già http://biodetersivi.altervista.org/homepage.htm
    Molto interessante!!!

    ciao
    ari

    1. Ciao, conosco bene questo sito, grazie!
      Vero: bicarbonato e aceto si annullano, ma nello scarico, è proprio la loro reazione a provocare lo sgorgamento. L’effervescenza che ne deriva dovrebbe smuovere il mostro nelle tubature e farlo così scendere. Un po’ come l’alkaseltzer che ti fa digerire :D

      1. Capito :)
        Grazie per il chiarimento..
        Io comunque faccio un bicchiere metà bicarbonato e metà sale, verso tutto nello scarico e poi verso acqua bollente. Stessa schiumetta, stessa funzione (spero) :)
        ari

  5. vedo che la primavera ispira un casino la piccola casalinga che alberga in noi.
    comunque io per sgorgare il lavandino vado di acqua bollente e sale grosso. per il resto oggi ho pulito il bagno con aceto, sapone di marsiglia, olio di gomito e via. un bijoux.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *