22 marzo – Giornata Mondiale dell’acqua

Oggi, 22 marzo, in tutto il mondo si celebra la Giornata Mondiale dell’acqua.

Quest’anno il tema è L’acqua per le città: per rispondere alle sfide urbane.

Non si discuterà soltanto di acqua e città, ma anche di risorse, di ambiente e acqua pubblica. Per questo vi invito a guardare il video Story of bottled water, che la conta molto lunga su una delle nostre follie consumistiche.

A Fa’ la cosa giusta, tre Case dell’Acqua erogheranno acqua del rubinetto, e sempre nell’ambito della fiera, sabato 26 marzo si svolgerà il convegno “Rubinetto o bottiglia? Come scegliere l’acqua da portare sulle nostre tavole?” Ecco il programma degli incontri da non perdere a Fa’ la cosa giusta.

Il 30 marzo invece si svolgerà l’evento Chiudi il rubinetto sponsorizzato da Aquafresh e al quale ho deciso di non partecipare: non posso accettare il compromesso di una multinazionale che sponsorizzi un evento sul risparmio dell’acqua con tanto di beneficenza e location green, ma che con molta probabilità testa sugli animali, usa ingredienti chimici industriali e inquina. Bella l’idea, e forse mi sbaglio io, ma così mi sento la coscienza più a posto.
(Invece sarò strafelice E di fare un salto alla fiera Fa’ la cosa giusta, E di partecipare alla VeganFest di Camaiore ad aprile)

Questo è ciò che invece ho scritto io sul risparmio dell’acqua qualche tempo fa.

In Piazza Oberdan (Milano) viene inaugurata oggi la Casa dell’Acqua, una fontana in stile liberty che eroga acqua frizzante e naturale, prelevata dall’acquedotto cittadino, per provare che bere l’acqua del rubinetto è sicuro.

Interessante anche il manifesto dell’Acqua bene comune.

E voi, quale pensiero dedicate oggi all’acqua? Avete altri eventi o fiere da segnalare?

Foto: Come le onde del mare

2 risposte a “22 marzo – Giornata Mondiale dell’acqua”

  1. ciao,
    io ho comperato il depuratore .spesa sui 90 euro.
    ora costa sui 70.
    a fine dicembre 2009 ho fatto questa spesa,mai pentita!
    basta plastica,basta multinazionali.
    basta!

    qui il mio post
    http://luby78.blogspot.com/2009/12/depuratore-basta-pesi-e-acqua-nella.html

    l’ho regalato ai miei genitori e anche loro sono entusiasti!

    utilizzo molto la pentola a pressione anche per ridurre sprechi di acqua!
    un conto è usare 2 bicchieri di acqua per fare un risotto,un conto è un litro no?ed è solo uno dei tanti esempi!

  2. io invece abito a Comun Nuovo in provincia di Bergamo…un paesino di circa 4000 abitanti…dove in centro paese hanno messo una cesetta dell’acqua pubblica dalla quale si può prelevare acqua naturale ed acqua frizzante….e ci sta sempre gente!!!

Rispondi a Crapa Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *