Lovarsi a impatto uno #1

My name is Claudia, I’m Italian and I write to introduce my low impact project, that started a few weeks ago.

It’ll be a one year experiment: I’ll try to reduce my carbon footprint (eating vegan, using the bike and, I hope, solar energy) and part of the project will be the use of “Ethic and Ecologic Sexual Accessories” :-) like vibrators, condoms and so on.

Many friends of mine already ordered condoms in your website, and I’d like to talk about your website and “test” some samples. ;-)

Qualche settimana fa mi sono messa a cercare idee sull’amore a impatto zero.
Non vi stupirete di sapere che ho trovato un intero mondo online: ad esempio esistono i prodotti come contraccettivi, accessori, toys e lubrificanti senza derivati animali né petrolio e cruelty-free (www.thesensualvegan.com), oppure preservativi prodotti con gomma proveniente da coltivazioni biologiche, etiche, eque.

Così ho scritto un po’ in giro (ma ho ancora molte ricerche da fare), per poter avere dei “campioni da provare”.
Il primo pacco che ho ricevuto, non senza lo scambio di una buona dose di malizia e occhiolini tra me e la gentile Kia, è di French Letter, un’azienda che segue i principii del Fair Trade, favorendo lo sviluppo del mercato dei paesi del sud, annullando le emissioni di CO2, finanziando i fondi per combattere l’AIDS in Zambia, promuovendo un amore etico, ecologico, a impatto zero.

Perché se ci pensate, anche l’amore impatta sull’ambiente. E allora, perché non farci un pensiero, e procurare giocattoli e accessori che rispettino l’ambiente, oltre che la nostra salute?

Ora, cosa posso desiderare di più?

Prossimamente, altri post sull’amore a impatto uno. Stay two-ned ;-)

`Share the ideas you like`

10 thoughts on “Lovarsi a impatto uno #1

  1. Provo a lasciarti un compito, allora. Amore a impatto 1 per noi allergici al lattice (tenendo in conto che i preservativi in budello d’agnello, anche se poi l’agnello me lo magno riducendo l’impatto, costano un botto e non “tengono” i virus).

  2. Figo!
    Ma i preservativi biodegradabili esistono?
    No perché sarebbe bellissimo! E aiuterebbe nelle sveltine! E starebbe dalla parte di chi è un po’ “rapido”…
    Magari sulla scatola potrebbe esserci scritto “Fai in fretta, questo preservativo si autodistruggerà” :DDD

    • Si! French Letter e’ biodegradabile! e si, si possono mettere nel compostaggio senza timori perche’ sono prodotti unicamente dal lattice (‘la resina’) dalla pianta del cautcu’ e quindi non contengono sostanze nocive o additivi sintetici :-) e nelle condizioni giuste, scomparira’ in sole 6 settimane!

      .. quindi se fare l’amore e’ salutare sia per te che per l’ambiente.. che aspetti? fallo piu’ spesso!! :-)

      but remeber that sometimes loves hurt, … & can be itchy & flaky too!! :-( — play fair & play safe!!!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>