RE-USE agenda 2011 con carta da riciclo

Addio, agendina pregiata di pelle nera con l’elastico e le taschine, mia adorata. Mi hai accompagnata per anni e ora ti rimpiazzo con una ben più preziosa di te.
Si chiama RE-USE ed è fatta con materiali di riciclo. L’unica spesa è il costo dell’inchiostro della stampante, di gran lunga minore del tuo prezzaccio, che è andato aumentando negli anni senza pietà per noi filomoleskiani.

L’altra notte, in preda a un delirio creativo, ho costruito la mia agenda 2011 grazie alle istruzioni di Conceptual Devices trovate su Equo, Eco e Vegan.

Ho usato un mazzo di fogli A4 stampati solo da un lato, quella carta da riciclo dell’ufficio o delle stampe sfigate di cui ci non sappiamo mai sbarazzare.

Per la copertina un cartoncino (il fondo di un album da disegno, per esempio) e la carta dei regali del Natale passato.

Con colla vinilica, scotch di carta e un cordino l’ho fatta su in quattro e quattr’otto.
Niente di complicato, bisogna solo fare attenzione a piegare e tagliare bene la carta, a posizionare le pagine nell’ordine corretto e bucarle con precisione.

Per il resto, non c’è che da sbizzarrirsi. Scegliete una copertina rigida o morbida, coloratela a mano o con collage, giocate un po’ di Macramé. Un segnalibro di nastrini e perline, una bustina di stoffa a contenerla, e la vostra agenda sarà assolutamente unica.

Il pdf si può scaricare qui.

[slideshow]

2 risposte a “RE-USE agenda 2011 con carta da riciclo”

  1. scusa è possibile crearla perpetua?
    così com’è è valida solo per il 2011,quindi non potrei sfruttare questo file per gli anni a venire…riciclo subito la carta dell’ufficio!!!!
    grazieeeeeeeee!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *